Acufeni diagnosi e cura – Rivoli – Torino

Acufeni

Cosa sono

Gli acufeni, nella maggior parte dei casi, sono la percezione di un suono in assenza di una stimolazione acustica.

Tale percezione può variare da un fischio ad un ronzio a fruscii e può essere mono o bilaterale. È un’evenienza molto comune e la maggior parte delle persone ne soffre almeno una volta nel corso della vita.

È importante considerare l’acufene un sintomo e non una malattia. Ciò significa che è sempre necessario approfondire quali possano esserne le cause.

Le cause

Le cause possono infatti essere molteplici. Per esempio, oltre a tutte le patologie dell’orecchio, possono causare acufeni le malattie cardiovascolari – come l’ipertensione – disturbi della colonna cervicale, alterazioni dell’articolazione temporo-mandibolare conseguenti spesso a problemi masticatori e malattie neurologiche.

Un’altra causa tanto importante quanto spesso trascurata sono i farmaci: è infatti molto lunga la lista di sostanze in grado di provocare acufeni.

È chiara quindi la necessità di approfondire ogni possibile aspetto collegato al sintomo per scoprirne la causa.

Diagnosi

Dal punto di vista prettamente Otorinolaringoiatrico e Audiologico, in aggiunta ad un’accurata anamnesi, vi sono alcuni esami essenziali, quali l’otoscopia e l’audiometria tonale, che possono essere accompagnati dall’audiometria vocale, impedenzometria, acufenometria, test di mascherabilità e test di inibizione, prove vestibolari, potenziali evocati uditivi. Vi sono inoltre una serie di questionari volti a misurare il grado di fastidio soggettivo determinato dall’acufene.

Non è infrequente che, alla luce dell’esito della valutazione clinica e strumentale, venga richiesta anche una risonanza magnetica dell’encefalo con attenzione alle strutture dell’orecchio interno e delle prime porzioni delle vie acustiche centrali.

Solo dopo aver evidenziato il fattore responsabile del disturbo è possibile instaurare una corretta terapia.

Terapia

Se la causa dell’acufene è risolvibile, essa viene trattata e la sua risoluzione generalmente è accompagnata da una scomparsa del sintomo fastidioso.

Se viceversa la causa non fosse risolvibile, ciò non significa che il sintomo non possa essere alleviato con opportuni trattamenti.

Tra questi si ricordano in particolare la terapia audioprotesica, la Tinnitus Retraining Therapy, la terapia farmacologica e con nutraceutici.

Per maggiori informazioni è disponibile l’indirizzo dagna.orl@gmail.com o vai alla pagina dei contatti.

Call Now Button
contatti rapidi